Ministero della pubblica amministrazione

 

Lunedì 29 novembre sulla parete della saletta di attesa della Caserma Tukory affiggiamo il nostro primo manifesto.
Sulla parete liscia, quindi, nero su bianco, si scrivono i desideri dei nostri alunni.
È solo la prima parete. Poi conquisteranno le mura del quartiere.
I desideri che desiderano, i nostri bambini, sono desideri che vogliono un quartiere che abbia panchine per fare riposare le persone, anche quelle anziane, stanche; un quartiere che abbia fontane per rinfrescare animali e non solo; un quartiere che abbia lanterne che illuminino e che abbellisca il giorno con cassonetti decorati e colorati. Sono desideri che desiderano un parco - c'era il parco Cassará (e chissà se ci sarà!) - aperto ai loro giochi e ai pomeriggi più rilassati; sono desideri che vogliono una pista per chi alla macchina preferisce la bici ma in sicurezza. E poi sono desideri che desiderano pareti colorate e festose, senza grigiore e sporcizia, i cosiddetti murales.
Insomma, i nostri bambini ce lo hanno voluto dire così. Scrivendolo, come solo loro lo sanno fare, nero su bianco, dal rigo piccolo al rigo grande. Ce lo hanno voluto dire con la posa di politici, con la P maiuscola, capaci di occuparsi con le loro maestre e i loro maestri, con il loro dirigente, del bene pubblico. Lo hanno voluto dire a noi e a voi. "Che siano più belle, mamma e papà , nonno e nonna, zia e zio, queste strade".
Ora, quando vi capiterà di leggere per le strade i loro desideri, fate una cosa: prendete tablet, impegnatevi in qualche click e scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. anche i vostri, di desideri.
Li metteremo insieme e sarà bello leggerli alla fine di questo anno scolastico.
Se pensate che il Covid sia contagioso, non avete idea di quanto lo sia un desiderio di un bambino!
Leggete, pensateci e scrivete.
Alice, Vicio, Maia, Costanza e Sara e Alberto e Luigi, Giovanni, Ilary, Thomas, Ismaele, e tutti gli altri - credo siano quasi duecento - hanno bisogno. Bisogno di voi.
I giornali ne hanno voluto dare notizia -GdS, BlogSicilia, Meteobilli, Agi - e ne daranno. A voi spetta fare il resto. consueloMV
 
 
 

In primo piano

URP

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE "LOMBARDO RADICE"
Via Federico De Maria, 36 – 90129 Palermo
Tel: 091212637
PEO: PAIC8AD00Q@istruzione.it
PEC: PAIC8AD00Q@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. PAIC8AD00Q
Cod. Fisc. 97251390825
Fatt. Elett. UFM66V